• As time goes by

    Il metodo GTD

    Ho già citato più volte David Allen e il suo libro ‘Getting Things Done‘. Sua è la regola dei due minuti e sua una frase che trovo particolarmente ispirazionale (e confortante): “Raramente le cose si bloccano per mancanza di tempo. Succede perchè non è stato definito come farle e quando farle” Mi sembra il momento quindi di vedere più da vicino il suo famoso metodo GTD per la gestione dell’efficienza personale. Non è un metodo semplicissimo da comprendere in tutte le sue sfumature e non è di immediata applicazione, ma credo che tutti possano trovare uno o più spunti utili da applicare alla propria situazione. Del resto Allen è piuttosto…

  • Life Travel Soul

    Come organizzare un trasloco

    Il trasloco è da sempre annoverato tra gli eventi molto stressanti nella vita di una persona. ‘Subire’ un trasloco – dettato da motivi lavorativi o da scelte altrui – è certamente ancora più stressante che non affrontare un cambiamento frutto di una nostra scelta consapevole. In entrambi i casi però, uno dei fattori in grado di proteggere la nostra integrità psico-fisica è un’accurata organizzazione di questo evento. Pianificare e gestire attivamente questo passaggio della vita ha il potere di abbassare i livelli di ansia e tenere lontano il rischio di burnout.   Vediamo allora che cosa fare per organizzare un trasloco nel migliore dei modi. Innanzitutto, una premessa: il trasloco…

  • Home sweet Home

    La teoria delle finestre rotte e l’organizzazione

    Alla fine degli anni ’60, il professor Philip Zimbardo della Stanford University ha condotto un esperimento diventato in seguito famoso con il nome di teoria delle finestre rotte. Ha lasciato abbandonate in strada due auto identiche, per modello, colore e stato di conservazione: la prima nel quartiere malfamato del Bronx, a New York, e la seconda nella ridente cittadina di Palo Alto, in California. Due team di psicologi hanno quindi osservato che cosa succedeva alle due auto. Nella prima fase dell’esperimento l’auto parcheggiata nel Bronx è stata ben presto vandalizzata e distrutta, mentre quella parcheggiata a Palo Alto è rimasta intatta per settimane. In seguito, anche alla macchina di Palo…

  • School

    Come organizzare lo spazio per studiare

    L’ambiente nel quale i ragazzi studiano è fondamentale per avere successo nella vita scolastica. L’illuminazione, il silenzio, l’ordine e la posizione assunta sono tutte variabili che possono influenzare in negativo o in positivo la concentrazione, la motivazione e, in ultimo, e l’efficacia stessa dello studio. Vediamo quindi nel dettaglio come organizzare nel migliore dei modi lo spazio per studiare.   La scelta della stanza La stanza in cui si studia dipende da molti fattori, e spesso non tutti sono modificabili: la grandezza della casa e il numero di stanze a disposizione, la necessità di condividere lo spazio con altri fratelli, le esigenze dei genitori. Che la scelta ricada sulla scrivania…